simone monopoli

Il futuro è nelle nostre mani


Lascia un commento

8867 VOLTE GRAZIE…

Simone Monopoli a pochi minuti dalla vittoria nel comitato elettorale.

Ieri, alle 23:40 circa, lo spoglio elettorale era quasi completo per comprendere che il vincitore sarebbe stato Simone Monopoli con 8867 preferenze (58,74 %) rispetto all’avversario Luigi Sirico con 6102 voti (41,26%). I dati ufficiali hanno dimostrato che alle urne si sono presentati 14.789 elettori, Monopoli  ha ottenuto 2585 voti in più.

Tutti i rappresentanti della coalizione si sono presentati al comitato elettorale presente sul corso Umberto I per festeggiare la vittoria con l’ apertura di bottiglie di spumante e fuochi d’artificio. Sempre durante la notte del 14 Giugno è nato un corteo intorno al nuovo sindaco di Caivano, formata da una miriade di persone che dal corso principale si è mobilitata a piedi fino al Parco Verde e a Pascarola. Tutti presenti al corteo erano entusiasti del nuovo sindaco e alla folla si sono aggiunti diversi passanti. I cittadini hanno accolto con grande entusiasmo la vittoria, anche gli utenti di Facebook sulla pagina ufficiale di Simone Monopoli, hanno potuto seguire in tempo reale i momenti migliori dei festeggiamenti dimostrando la loro vicinanza.

Si tratta di una grandissima vittoria per il centro-destra che dopo vari anni all’opposizione, questa volta ha avuto la possibilità di governare un paese vittimizzato dai soprusi precedenti.

Questa volta il nostro paese rinascerà grazie a Simone Monopoli” – “Appena ho saputo che era diventato sindaco sono scoppiata in lacrime di gioia” – queste e tante altre le dichiarazioni dei cittadini che hanno partecipato alla festa. Il sindaco ha ringraziato tutti e presto sarà presentato in modo ufficiale dalle autorità, Martedì l’appuntamento al castello medioevale.

Annunci


Lascia un commento

RISULTATI GENERALI ELEZIONI 2015 CAIVANO

Elezioni20comunali202012La coalizione centro-destra che fa capo al candidato sindaco Simone Monopoli sostiene l’ex presidente della regione, Stefano Caldoro, che nelle ultime elezioni del 31 Maggio, ha perso con la percentuale di 38,37 % rispetto a Vincenzo De Luca, con il 41,15 %. A Caivano, le cose sono andate diversamente, Stefano Caldoro è stato ampiamente sostenuto con il 45,83 % dei voti rispetto al 36,09 % di De Luca. Questo dato è stato per la coalizione centro-destra un buon traguardo per le elezioni comunali.

Stamane, alle 2:30 sono stati completati gli spogli, ecco i risultati per i candidati sindaci, in ordine di preferenze:

Elettori: 29.299 – Votanti: 21.991  (75,05 %) 

46,68% Simone Monopoli con 9899 voti

35,02% Luigi Sirico con 7427 voti

9,71% Lello Del Gaudio con 2060 voti

4,19% Ziello con 888 voti

2,23% Carlo Ciccarelli con 472 voti

2,18% Giuseppe Papaccioli con 462 voti

Non avendo raggiunto il 50% più 1, andranno al ballottaggio Simone Monopoli e Luigi Sirico. Il giorno previsto per le votazioni è il 14 Giugno 2015.

Per consultare l’elenco dei Candidati al Consiglio Comunale, clicca qui

Per tutte le altre info vai sul sito: http://www.comunedicaivano.it/elezioni.html


Lascia un commento

CHIUSURA CAMPAGNA ELETTORALE: IL PROGRAMMA

Siamo giunti alla fine della nostra campagna elettorale prevista Venerdì 29 Maggio, il programma della giornata prevede:

10995350_374030269472774_28262861601180947_n
ORE 19.00 – HOTEL ROSETO: CHIUSURA CAMPAGNA ELETTORALE DI FORZA ITALIA

Presso l’Hotel “Il Roseto” ci sarà l’incontro con il Senatore Nitto Palma (magistrato, ministro della giustizia del governo Berlusconi IV) il candidato sindaco Simone Monopoli e tutti i candidati del partito Forza Italia. Ci saranno diversi interventi, a seguire un buffet.

ORE 20.30 – PIAZZA I MAGGIO: CHIUSURA CAMPAGNA ELETTORALE DI TUTTA LA COALIZIONE DI SIMONE MONOPOLI

Comizio dedicato alla chiusura della campagna elettorale con i diversi rappresentanti e i candidati delle varie liste che appoggiano la coalizione del candidato sindaco Simone Monopoli. Ci saranno gli interventi di ciascuno.

Ad allietare la serata, la cantante Angela Cuore Matto. Durante la serata saranno distribuiti gadget.

LA CITTADINANZA è INVITATA A PARTECIPARE


Lascia un commento

Simone Monopoli su Corriere delle Città: “Cercano di nascondere le proprie nefandezze con sterili polemiche”

Fonte: Il Corriere delle Città

Fonte: Il Corriere delle Città

Riportiamo un estratto dell’intervista del candidato sindaco Simone Monopoli rilasciata sul giornale “Il Corriere delle Città”, in merito alle provocazioni sorte durante la campagna elettorale mosse dalla corrente avversaria, in particolare dal PD. Il primo motivo di “scandalo” da parte del PD caivanese, a seguire anche da altri movimenti d’opposizione, è nato contro il volantino promozionale dal candidato Forza Italia, Nino Navas, che ha distribuito dei gelati ai cittadini, con l’uso improprio della scritta “In collaborazione con Algida”. A seguito dell’ondata mediatica, il Dottor Navas, in un comunicato stampa ha spiegato che ha la possiiblità di distribuire dei gelati Algida, in quanto si tratta del suo lavoro, ma in merito al concetto di appropriazione del marchio durante la campagna elettorale, ha sottolineato:

“Voglio precisare che l’iniziativa non è stata assolutamente concordata con la Unilever, titolare del marchio Algida, così come erroneamente riportato da alcuni nostri coupon informativi che solo per un mero errore faceva riferimento a tale collaborazione”.

Ecco la risposta del Dottor Simone Monopoli, in merito a tutto questo…

Monopoli: “Cercano di nascondere le proprie nefandezze con sterili polemiche.
Si scandalizzano per un gelato?
Io mi scandalizzo perché la parte politica che ha un’attenzione spasmodica per gli appalti sta tutta nella coalizione di Sirico. Mi fermo perché c’è un’indagine in corso e se le indiscrezioni sarebbero confermate, Caivano subirebbe l’ennesima onta. Se tutto fosse confermato, alcuni amministratori e politici autorevoli avrebbero avuto rapporti col malaffare. Altro che gelati.
Il vero scandalo è avvenuto durante l’ultima campagna elettorale dove si sono verificati “picchi di preferenze anomali”.
Altro che winner tako.
Non si scandalizzano per i due milioni di euro di appalti con la “tecnica” della somma urgenza?
Non si scandalizzano per aver fatto fallire l’Igica e per quanto emerge dagli atti?
Non si scandalizzano perché l’appalto per la raccolta dei rifiuti non è stato mai affidato? Hanno dato in proroga un servizio che costa 25 milioni di euro in cinque anni.
Non si scandalizzavano quando aumentavano la Tarsu?
Dicono di volersi confrontare?
Per quattro anni, con coerenza all’opposizione, io ed il consigliere Mellone, ci siamo confrontati con l’attuale carrozzone di Sirico. Infatti, il PD, UDC e gli altri sono tutti nella coalizione avversaria.
Se Sirico ha fatto l’ammucchiata non è colpa mia. C’erano tutti i suoi supporters.
Il confronto l’abbiamo già fatto in Consiglio Comunale sui contenuti, con gli atti e le denunce.
Non mi confronto con quanti dopo un anno all’opposzione hanno fatto il ribaltone. Non sono credibili ed affidabili. Noi abbiamo dimostrato di aver ragione, tant’è che l’amministrazione si è sciolta un anno prima.
Oggi, come se non fosse accaduto nulla, ci parlano di futuro, ci propinano programmi e vogliono confrontarsi. Ma poi dovrei confrontarmi con una coalizione che è composta da soggetti che si volevano candidare con me?
Hanno fatto di tutto pur di entrare nelle mie liste, ma io ho preferito la coerenza alla facile vittoria. Siamo alternativi. Sirico ha caricato tutti quelli che hanno trovato le mie porte sbarrate.
E’ inutile che cercano la rissa, non mi tireranno sul terreno dello scontro, né in finti confronti a trappola.
Io preferisco stare tra i cittadini, ascoltare le loro esigenze, piuttosto che sentire un mucchio di frottole da parte di chi ha governato negli ultimi venti anni.
Io non mi confronto con i bugiardi, quelli che dicono che ho portato le ecoballe a Caivano. Lo sanno tutti che l’immondizia l’ha portata la filiera Bassolino -Semplice e che a quei tempi governava il Pd e Sirico facevo lo staffista. Io mi sono dimesso dal Consiglio provinciale, Tonino Falco è rimasto fino alla fine. A Napoli sosteneva Cesaro, a Caivano faceva il sindaco di centro sinistra insieme al Pd.
Ma di che parlano?”.
Tutto inopinabile. Sirico è sostenuto dagli stessi che hanno governato con Falco. Anzi il Pd chiese al sindaco dell’Udc di non ritirare le dimissioni. Ora sono tutt’insieme appassionatamente.
Il problema che sta facendo impazzire il Pd e gli altri è l’impossibilità di avanzare una critica a Monopoli. Una volta potevano additare la destra. Oggi, manco quello. Sono alleati di partiti che voteranno Caldoro alla Regione e lo stesso De Luca ha inglobato i cosentiniani, il consigliere regionale eletto con “ la Destra” e finanche Tilgher, uno neofascista che deve anche difendersi dall’accusa di «ricostituzione del partito fascista». Uno che alza il braccio teso nel saluto romano. Insomma stavolta non possono nemmeno criticare la destra.
Non gli resta nulla. Ecco perchè la buttano sulla rissa. Per altro il candidato sindaco del Pd è isolato. Gira da solo, i suoi alleati non lo accompagnano. Intorno alla candidatura non c’è entusiasmo politico, nè popolare.
Mai come stavolta il destino di Caivano è solo nelle mani dei caivanesi. Se voteranno tutti in massa Monopoli e le sue liste, si eviterà il ballottaggio e si comincerà da subito a governare la città. Bisogna andare a votare.


Lascia un commento

PROSSIMI INCONTRI CON LA CITTADINANZA: ultimi giorni di campagna elettorale

11096621_10205281461147654_386267763_nSiamo giunti quasi alla fine della campagna elettorale del candidato sindaco Simone Monopoli. Molte sono state le iniziative organizzate per il territorio, tante le adesioni e l’impegno di tutta la coalizione di centro-destra. Gli ultimi giorni della campagna elettorale saranno organizzati in questo modo (sono stati esclusi da quest’elenco gli eventi privati)

Domenica 24 Maggio: Gazebo alle 11.00 presso il Corso Umberto I, incontri nei comitati adiacenti. Comizio alle 20.00 presso Rione IACP.

Martedì 26 Maggio: Adunanza alle 19.00 a Via Pisacane, caseggiato presso Via delle Rose,  fino a procedere al Corso Umberto, con saluti finali al Bar Vogue (difronte la villa comunale)

Mercoledì 27 Maggio: Caffè dalle 18.00 alle 19.00 organizzato dai “Noi insieme con Monopoli” e “Fratelli d’Italia” presso zona S.Giovanni.

Venerdì 29 Maggio: Comizio alle 20.30 presso Piazza I Maggio, chiusura campagna elettorale, con evento a sorpresa. LA CITTADINANZA E’ INVITATA A PARTECIPARE